top of page

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NOME: Mohamed

ETÀ: 4 anni

STRUTTURA DELLA FAMIGLIA: Mohamed ha entrambi i genitori, due fratelli, una sorella minore.

CONTESTO CULTURALE: E’ nato in Tunisia. I nonni vivono tuttora in Tunisia. Il padre è molto alto, forte, è un grande lavoratore ( lavora come bracciante agricolo). La madre è una casalinga. Di solito celebrano le tradizioni del loro paese. Tutta la famiglia e’ arrivato in Italia in barca. Sono stati in una casa ad Acerno (un paese dell’interland salernitano) poi a Gennaio sono arrivati a Battipaglia.

LUOGO IN CUI VIVE: Battipaglia, in una fattoria in località Spineta

LINGUA: Parla l'arabo molto bene, francese e un po’ di italiano.

QUELLO CHE GLI PIACE O NON GLI PIACE: a lui piace essere sempre in competizione e in "concorrenza" e vuole sempre vincere .Gli piace ascoltare musica e filastrocche, ma non ama recitare. Ha pochi giocattoli e non gli piace condividerli con gli altri. Non gli piace svegliarsi presto la mattina, non gli piace indossare gli occhiali.

DIFFICOLTA’: parlare italiano.

CIBO: non gli piace il pesce, gli piacciono gli hamburger.

PAURE: ha paura del mare e dei luoghi affollati.

ASPETTO: ha la pelle scura , è alto, sottile e resistente

Recentemente ha iniziato a frequentare un corso di pallacanestro. Mohamed ama vivere in Italia e in particolare nella fattoria perché gli piace giocare negli spazi aperti con gli animali come le anatre, i cavalli. A casa deve cercare di parlare italiano per avere una facile comunicazioni con gli altri

INTERAZIONE INSEGNANTE/ALUNNI

INSEGNANTE

  1. Quale sport piace a Mohamed ?

  2. Qual è il tuo sport preferito?

  3. Cosa ti piace della storia di Mohamed?

  4. Cosa non ti piace?

  5. Cosa sai di questa storia?

 

ALUNNI

  1. È stato molto bello che tutti i bambini hanno giocato a basket insieme e Mohamed perché lui aiuta chi non sa giocare bene, tutti lo vogliono ringraziare

  2. Non è giusto ridere di qualcuno perché siamo tutti "SPECIAL", ogni bambino è bravo a fare qualcosa

  3. Tutti possono insegnare ed imparare a vicenda

  4. Siamo tutti amici, se a volte qualcuno non è gentile dobbiamo aiutarlo.

ARRIVA MOHAMED

MOHAMED TRA NOI

IL PROFILO DI MOHAMED

bottom of page